Enogastronomia della Sicilia Orientale.

Karen Landes, In Etna’s Shadow: Culinary Adventures from Eeastern Sicily, 2009.

https://i2.wp.com/www.italylogue.com/files/2009/02/etnashadow2.jpg

Sito ufficiale del libro (non più attivo)

In vendita su Amazon

Recensione, 13 febbraio 2009 [qui il testo in lingua originale]:
L’anno scorso sono stata contattata da una connazionale residente all’estero, nei dintorni di Napoli, interessata a contribuire al blog WhyGo Italy. Dopo alcuni scambi di messaggi e avendo letto il suo blog, sono rimasta colpita e molto contenta di ricevere il suo contributo al blog. Così, quando ho saputo che era in attesa di pubblicare il suo primo libro, dedicato all’Italia, non vedevo l’ora di leggerlo. Ora che ci ho passato un po’ di tempo, posso dire con sicurezza che meritava l’attesa.
Karen Landes ha un profondo e incrollabile amore per l’Italia, specialmente le zone meridionali del Paese. Nel suo blog, South of Rome, continua a ricordare a tutti che c’è un mondo di cose da vedere e da fare nello Stivale oltre alla parte settentrionale sulla quale i più si concentrano abitualmente. Attualmente vive presso Napoli, ma in precedenza ha abitato in Sicolia orientale per un paio d’anni – e questa è la parte della regione che mette al centro del suo nuovo libro, In Etna’s Shadow: Culinary Adventures from Eastern Sicily.
Visto il titolo e le molte illustrazioni, si potrebbe pensare che sia un libro di cucina. Sbagliato. E’ vero che ci sono alcune brevi ricette, ma definirei questo libro piuttosto una lettera d’amore rivolta a una cultura del cibo. Anche uno sguardo rapido al libro è sufficiente a dimostrare l’attaccamento di Karen alla gastronomia e al popolo della Sicilia – e fortunatamente ha un grande talento sia nella fotografia che nella scrittura.
Il libro è diviso in capitoli come “Frutta e verdure”, “Olive”, “Pane” e anche “Lumache”. Ogni capitolo contiene magnifiche fotografie e alcune descrizioni su ogni argomento, per far comprendere al lettore quanto sia importante non solo la cucina della Sicilia ma quanto quel particolare cibo o gruppo di cibi si leghi alla cultura e alla storia locale. In aggiunta, Karen ha incluso una lista dei mercati all’aperto, un capitolo sulle sagre e informazioni sulle tavole calde. Così anche i viaggiatori troveranno questo libro utile per esperire sul posto la cucina siciliana. Come afferma Karen, “questo libro parla della storia e della cultura attraverso il cibo. L’ho chiamato “avventure culinarie” perché si tratta proprio di questo — una via per cercare e scoprire i piatti tipici che mi circondano”.
Karen non ama stare in ozio, così quando la sua famiglia è arrivata in Sicilia ha iniziato subito a esplorare e, ha avuto la fortuna, dice lei stessa,  “di incontrare una coppia che produce olio d’oliva e prodotti tipici siciliani nella propria piccola fattoria” non lontano da dove lei viveva. Ha deciso di provare a scrivere sulla gastronomia. Ma piuttosto che scrivere l’ennesimo libro di cucina italiana, ha scelto di allargare il punto di vista e di fornire un’introduzione ai piatti tipici della regione. Così, viaggiatori e residenti all’estero avrebbero compreso più ampiamente questa cucina, piuttosto che limitarsi a copiarla. Insomma, lei insegna a pescare, non a cuocere il pesce.
Come si vede, sono una sostenitrice fervida di questo libro. E’ gradevole a ogni pagina, pieno di foto a colori e di informazioni per chi si interessa di gastronomia o di Sicilia. In Etna’s Shadow è un libro piccolo, così si può leggere interamente in poco tempo e aggiungere alla propria collezione. Se ancora non siete amanti della gastronomia, dopo aver letto questo libro probabilmente lo diventerete. Infine, il libro vi metterà appetito e susciterà anche la voglia di fare un viaggio in Sicilia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...