Catania pronta a svelare il “Ritratto di Agatae”

L’inedito disegno di Modigliani che raffigura la patrona sarà esposto lunedì al municipio per la presentazione della mostra dedicata all’artista livornese

2010.12.04 – L’inedito “Ritratto di Agatae” di Amedeo Modigliani, il disegno mai esposto che raffigura la Santa Patrona di Catania, sarà svelato ufficialmente lunedì prossimo nel municipio del capoluogo etneo durante la presentazione della mostra dedicata al maestro livornese, ‘Modigliani, ritratti dell’anima’, in programma al Castello Ursino dall’11 dicembre all’11 febbraio prossimi.
La mostra, ospitata nel museo allestito nella fortezza d’epoca medievale realizzata da Federico II di Svevia , è organizzata dal Modigliani institute archives legales, Paris-Rome, in collaborazione con il ministero dei Beni culturali, il Comune di Catania e la galleria Side A del collezionista Giovanni Gibiino, coordinatore in Sicilia delle opere dell’artista livornese. Modigliani, pur desiderandolo, non potè conoscere la città ai piedi dell’Etna dove si erano trasferiti per qualche tempo i fratelli Emanuele e Umberto.
Il “Ritratto di Agatae” nasce nel 1919, durante gli anni parigini di Modigliani e viene scoperto per caso, da un collezionista di documenti antichi, molti anni dopo l’acquisto di un lotto in una prestigiosa casa d’aste internazionale. Era sul retro di una lettera, a lungo piegata in due e quindi impossibile da vedersi, indirizzata a Modigliani da un prelato di Noto (Siracusa).
La mostra indaga il percorso artistico e umano di Modigliani: un itinerario, fra opere e documenti d’epoca – fra cui il Diario della madre, una sorta di giornale di famiglia curato da Eugenie Garsin-Modigliani – che ripercorrono la vita del ritrattista erede della tradizione rinascimentale toscana. Un centinaio le opere esposte al Castello Ursino secondo un ordine cronologico che prende il via dalla nascita di Amedeo: 25 disegni, 3 oli su tela, 5 sculture oltre a 7 disegni inediti di Modigliani selezionati da Gibiino tra quelli in possesso dei collezionisti siciliani, realizzati a Parigi tra il 1909 e il 1919 e mai esposti.
In mostra anche le opere degli amici di Modigliani, che nel quartiere di Montmartre, un secolo fa, visse a contatto con gli artisti del tempo come Cocteau e Apollinaire. Esposti al Castello Ursino anche una quarantina di opere degli amici più intimi di Modigliani, come Picasso e Toulouse-Lautrec.

Annunci

One thought on “Catania pronta a svelare il “Ritratto di Agatae”

  1. Spero che qualcuno ricordi ancora la famosa “burla dei Modì” – era il non lontano 1984 – quando un gruppo di studenti burloni fu protagonista della famosa beffa delle false teste di Amedeo Modigliani, scolpite e fatte ritrovare per puro divertimento nell’Arno, burla poi ampiamente confessata, in quell’occasione persero la faccia un numero incredibile di “studiosi” – critici d’arte, direttori di musi, ecc. per non mortificare nessuno, citerò semplicemente il grande Giulio Carlo Argan (passato a miglior vita), le cui competenze, ancora oggi nessuno oserebbe mettere in discussione, grande studioso dell’arte, che a suo tempo fece tremare studenti di liceo e universitari. Ciò premesso, voglio esprimere anche in questo caso il mio dissenso perché ancora una volta, non credo all’autenticità dello “inedito Ritratto di Agatae” – (la Santa Patrona di Catania) – “scoperto nel retro di una lettera indirizzata a Modigliani da un prelato di Noto”. Ad avviso di chi scrive, i tratti del disegno, sono dal punto di vista grafico, una enfatizzata caricatura dei tratti del vero Modigliani che abitualmente vediamo nell’opera del grande artista livornese, anche la firma sembra essere una copia non troppo ben fatta. In altre parole – scusatemi non credo all’autenticità di questa opera che sono convinto, farà soltanto la gioia del venditore che in lacrime la venderà, ma soltanto per arricchire il patrimonio della città di Catania.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...